rivarolo_header-01 rivarolo_header-01

GARELLI RIVAROLO

Nonno Filippo era un chimico, amava una chimica rispettosa dell’ambiente in equilibrio con i processi naturali del nostro pianeta. Era solito dire:
“Un vero chimico deve essere in grado di lavorare in smoking … in grado di non sporcarsi e di non sporcare”

La sua vita lavorativa, inizia a Cengio, un paesino ligure dell’alta Val Bormida, all’ACNA, azienda di coloranti e sostanze simili, dove si trova costretto a respirare un’aria tossica sia per il corpo che per la mente; infatti, all’epoca, l’ACNA produceva gas esplosivi e gas tossici per la guerra in Abissinia, colorando l’acqua della Bormida, ogni giorno di un colore diverso.
Incastrato in un lavoro che non sentiva suo, consapevole della scarsa eticità dell’Azienda e del forte impatto ambientale della sua produzione, nel 1936 abbandona Cengio e si trasferisce a Rivarolo, un paese del ridente Canavese, dove acquista la Farmacia dell’Ospedale dal dott Morel che, a sua volta, voleva trasferirsi con la famiglia al mare.
In questo modo inizia la storia dei farmacisti Garelli in Canavese, e contemporaneamente dei cugini Garelli a Torino e nelle Langhe.
E’ la farmacia di una volta, la farmacia delle preparazioni galeniche, dei boccettini di vetro color ambra, dei mortai e degli alambicchi, dell’elisir antinevralgico e del digestivo china; della vita vissuta in farmacia, di giorno, prendendosi cura degli abitanti di Rivarolo e, di sera, con la nonna Virginia, a preparare cartine di acido salicilico, cialde di carbone e…
Ogni giorno, col suo fare silenzioso e gentile, nonno Filippo dosava elisir antinevralgico e elisir tonico digestivo al suon di: “Dottore un cichet”. A succedergli, a fine anni ’60, è il figlio Enrico Garelli con sua sorella Mariangela; uomo dal carattere forte e determinato, dona alla farmacia del padre una connotazione più cittadina, dopo le esperienze vissute nelle farmacie di Torino.

Leggi di più

Nel giro di una decina d’anni porta all’impresa familiare un’impronta nuova: ritorna sui libri e riscopre la botanica, studia l’omeoaptia e la fitoterapia, e da origine a “L’Erboristeria della Farmacia”, trasformando il bar di fianco nel nuovo spazio di salute, dove si utilizzano i poteri curativi delle piante. La farmacia torna ad essere un dispensario di tinture madri e macerati glicerici e consigli “ad personam”. Grazie a questa intuizione le persone si accorgono di essere trattate diversamente.

Nel 1997 entra a far parte dell’organico della farmacia la figlia Chiara Garelli, vulcano di idee, non lascia tranquillo il padre fino a quando nel 2003 la farmacia si rinnova con un nuovo reparto dedicato a “L’Erboristeria della Farmacia”, riempiendosi di colori e immagini che ricordano la natura e il legame indissolubile che c’è tra uomo e ambiente. In pochi anni le nuove idee di Chiara trasformano l’approccio alla cura della persona, vestendolo dei concetti di Medicina Funzionale, grazie ai quali ricerca una visione completa dell’organismo e dei sintomi che manifesta.

Nel 2003 si aggiunge un altro figlio, Francesco Garelli, che, negli anni, prende in mano tutti i rapporti con le aziende farmaceutiche, con le quali instaura un rapporto di rispetto reciproco e condivisone degli obiettivi. Dal carattere calmo e silenzioso, porta avanti le strategie di marketing in un momento nel quale il volto della farmacia sta cambiando molto velocemente.

Ad oggi la farmacia è gestita da Chiara, Francesco e Gaia Garelli: tre fratelli con tre caratteri molto diversi, che ben si miscelano completandosi l’un l’altro e che possono sempre contare sui consigli, dati dalla lunga esperienza, di papà Enrico.

Dal 2020 la farmacia diventa una FARMACIA BENEFIT APOTECA NATURA: al centro di questa farmacia è la persona, i suoi bisogni, le sue necessità e l’ambiente nel quale vive.
Il progetto prevede nei prossimi anni di ridurre sempre più l’impronta ecologica dell’azienda e di prediligere la collaborazione con aziende che vivano lo stesso tipo di filosofia, in un ottica di Farmacia “che non si sporchi e non sporchi” …proprio come diceva nonno Filippo!

orari-blu
Orari
Lun - Sab 8:30 - 13 / 15 - 19:30
Chiuso Domenica
turni-notturni-blu
Turni Notturni
SCARICA PDF
Eventi
made with by dsweb.lab